Siti e applicazioni Web / eCommerce

La realizzazione di siti Web deve avere una duplice funzionalità: dare la migliore presentazione possibile sul web al mio cliente e farlo conoscere attraverso le tecniche di webmarketing e di SEO.

Ogni pacchetto comprende quindi il posizionamento sui motori di ricerca, dall’entry-level OnePage fino al più complesso sistema di eCommerce. Da ogni pacchetto si più passare al livello superiore senza dover rifare tutto da capo. Grazie alla piattaforma WordPress.

Temi e plugin custom

WordPress non è solo una piattaforma per creare siti web e blog. Grazie alla sua struttura modulare e all’ampia disponibilità di plugin di terze parti, può diventare qualsiasi cosa: un sistema di booking, un social network, una piattaforma di e-learning o un’applicazione web.

Per qualunque esigenza, chiedimi un parere. Posso realizzare siti e plugin per WordPress totalmente custom.

Sito OnePage

La migliore forma di comunicazione è quella contenuta in un solo movimento. Per questo i siti mono pagina cono efficaci, perché dicono tutto nel tempo di un scroll verso il basso. E alla fine dello scroll c’è il call-to-action, il tasto per l’invito all’azione che convertirà il visitatore in un potenziale cliente.

GUARDA UN ESEMPIO

Sito Custom Completo + SEO

Il sito web per eccellenza è quello custom, pensato da zero per rispondere perfettamente all’esigenza del singolo professionista o dell’azienda. Un sito in cui si parte dalla carta e dall’immagine coordinata per raggiungere la massima forma comunicativa, che funzioni perfettamente su computer fisso e in mobilità.

GUARDA UN ESEMPIO

Sito eCommerce + SEO

L’eCommerce è l’espressione massima del web. E’ la somma di tutte le tecniche di web-marketing, di comunicazione e di capacità nel web per realizzare un’impresa digitale, una piattaforma che sia in grado di produrre fatturato e generare profitti. E’ con l’eCommerce che un professionista del web e del SEO da il massimo.

GUARDA UN ESEMPIO

Il mestiere delle aziende, delle imprese, dei professionisti è prima di tutto comunicare. Comunicare ciò di cui ci si occupa, i propri punti di forza, la professionalità, le qualità. Si può comunicare in tanti modi, ad esempio tramite le immagini, tramite la voce o tramite il web.
Il mio obiettivo non è soltanto quello di realizzare siti web moderni, graficamente accattivanti e con un’interfaccia pulita e facile da utilizzare. Mi preoccupo di mettere al primo posto l’esperienza dell’utente e l’importanza del messaggio che il cliente vuole trasmettere. Ma soprattutto è importante partire da un’analisi attenta dei dati. Nessun titolo deve essere casuale o frutto soltanto della creatività. Un titolo deve essere studiato in base alle keyword che gli strumenti di analisi ci indicano essere strategico per quel sito.

Un sito deve essere inoltre creato nella logica mobile first, perché gli strumenti ci dicono che la maggior parte degli utenti visiteranno il sito da piattaforme mobili. Non basta realizzare un sito responsive, che si adattano a qualunque dispositivo (computer desktop, smartphone e tablet). Serve un sito progettato appositamente per gli schermi verticali. Vanno ripensate e riposizionate le immagini. Vanno ottimizzati testo, ottimizzandone la leggibilità, e i blocchetti di testo, in modo che l’utente non sia costretto a scrollare all’infinito per raggiugnere la sezione che cerca.

Leggi anche: Sai quanto può aiutarti a vendere un sito per dispositivi mobili?


Per rispettare tutti questi criteri e proporre sempre prodotti al passo con i tempi, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di business, utilizzo un CMS, anzi il migliore dei CMS.
Un CMS è un Content Management System, ovvero un sistema che permette la gestione dei contenuti in modo molto semplice, che lascia l’opportunità al cliente, dopo l’opportuna formazione, di gestire in autonomia gli aggiornamenti del sito. Così, se il cliente ha bisogno di modificare in corso d’opera la finalità o le funzionalità del proprio sito, non dobbiamo rivedere l’intero progetto, ma semplicemente integrare delle nuove funzionalità sul progetto già sviluppato.
WordPress è il più famoso e il più evoluto dei CMS, una piattaforma straordinaria che permette di realizzare siti incredibilmente moderni e graficamente accattivanti, ottimizzati per l’indicizzazione sui motori di ricerca, per i dispositivi mobile e per l’evoluzione in diverse forme di business come l’e-commerce, l’e-booking e l’e-learning.
Non credere a chi ti dice che WordPress è limitato, è realizzato male, è lento oppure, ancora peggio, alla vulgata “tutti sanno fare un sito con WordPress, ma non sarà mai come un sito custom.

Ci sono degli ambiti in cui serve un sito custom, ma nella maggior parte dei casi, chi ti vuole vendere a tutti i costi un sito fatto a mano è perché vuole metterti le manette. Come? Tramite un prodotto non standard, dal quale non potrai più uscire se non rifacendo tutto da capo. E poi WordPress è uno strumento collaudato, con una comunità enorme sempre all’opera per scoprirne i bachi e rilasciare le soluzioni.

Infine c’è il punto della convenienza. WordPress ha già di base un backend col quale tu potrai creare i tuoi contenuti o intervenire a modificare qualcosa senza dover scrivere codice. E questo è già compreso. Se dovessi farlo sviluppare a mano, quanto ti costerebbe?

Chi dice che i siti fatti con WordPress sono tutti uguali, è perché si riferisce ai grandi store online che vendono template, i vestiti grafici di WordPress. Questi store hanno permesso nel tempo di realizzare progetti graficamente eccezionali spendendo pochi euro. Una grande risorse per le piccole attività senza grandi budget a disposizione. Poi però, alla lunga, hanno finito per inflazionare il mercato, imitandosi l’un l’altro e creando l’impressione che i siti siano tutti uguali. Ma WordPress non c’entra niente. WordPress è lo strumento con il quale si realizza un sito, non il sito stesso. È la pagina bianca su cui il creativo realizza la sua opera. Sarebbe come dire che ciò che produce chi usa Photoshop o Illustrator è tutto uguale, soltanto perché viene utilizzato lo stesso strumento.

Chi parla così di WordPress, la maggior parte delle volte, è perché non lo conosce. WordPress è infatti uno degli strumenti più duttili e malleabili che esistano. Se lo si conosce bene, tramite la sua struttura a plugin, si può realizzare qualsiasi cosa, lo si può integrare all’interno di un sito HTML, oppure fonderlo con un database esterno o con un gestionale. Si può ottimizzarne il codice in modo da renderlo leggero e veloce. Insomma, WordPress è uno strumento eccezionale, basta conoscerlo bene.