Sai quanto più aiutarti a vendere un sito per dispositivi mobili?

Spesso ottimizzare un sito per dispositivi mobili è un fastidio. Non basta ottimizzarlo esteticamente, ma va ripensato da zero. Perché è importante? Perché può essere un importante opportunità per aumentare il tuo pubblico e vendere di più. 

Il mobile non va trascurato. Non va trattato come un adempimento fastidioso, non ce l’ha ordinato il medico. I contenuti per i dispositivi mobile vanno ottimizzati, ripensati, fatti apposta per essere fruiti in mobilità, sugli schermi più piccoli, ma sopratutto con una forma differente. La mettiamo in parole semplici? I computer hanno gli schermi orizzontali (landscape direbbero i sofisticati), mentre gli smartphone ce li hanno verticali. Quindi bisogna ripensare le pagine, i contenuti, le pagine prodotto e tutto il resto.

Ovvio che poi la cosa appaia come un fastidio. Avete provato a parlarne al vostro web-designer? “Ufffff… “ la risposta più probabile. Ma non finisce qui, anche il font va adattato per essere leggibile sullo schermo del telefono che, per inciso, ha anche uno schermo con una risoluzione elevatissima, spesso più alta di quella dei computer desktop.

Ma allora, se c’è così tanto lavoro da fare, perché devi curarti del mobile? Perché è un’opportunità, un’enorme opportunità. Lo sapevi che l’adozione dello smartphone negli Stati Uniti dal 2011 al 2013 è cresciuta dal 36% al 61%? (fonte) e che l’88% di che fa una ricerca localizzata lo fa da uno smartphone? (fonte). E anche in Italia l’uso ha superato ormai da tempo il 50% dei naviganti, anche nelle fasce di età che non penseresti mai usino uno smartphone per navigare. Questo significa che il mobile è un’opportunità da sfruttare. Non basta far si che il nostro sito funzioni in qualche modo sullo smartphone, che sia “responsive” come ormai si usa dire. No, il sito mobile dev’essere pensato da zero per il tipo di uso che ne verrà fatto. Dev’essere un altro asset, va trattato come un progetto a sé.

Se negli anni 2000 il concetto è stato: ogni azienda deve avere un sito, nel 2016 il concetto è: ogni azienda deve avere un sito web moderno e un sito mobile. Non fidatevi di quelli che ti diranno “il mio sito funziona anche su mobile”, perché non significa niente. Affidati invece a chi ti dirà “affrontiamo entrambe i siti insieme o preferisci fare prima uno e poi l’altro?”, perché significa che ha ben chiaro il fatto che sono due progetti a se stanti, che meritano entrambe attenzione e risorse. Sapevi che le grandi multinazionali dell’ecommerce sviluppano con un modello che si chiama “mobile first”? Significa che addirittura pensano le loro pagine web per essere utilizzate su un dispositivo mobile e poi per il desktop. E guarda un po’, sono quelle che vendono di più. Riesci a vederci il collegamento?

Hai un attività commerciale? Comincia a pensare a come catturare il cliente potenziale che sta dietro l’angolo con lo smartphone in mano. Pensa a fare una selezione dei prodotti che vendi, non metterli tutti sulla versione mobile del sito, spesso può non servire. Pensa a strutturare i contenuti diversamente, pensa anche ad offerte fatte apposta per il cliente che usa uno smartphone e scoprirai che le visite cresceranno molto più che sul sito desktop. E sai non sai come fare, beh.. siamo qui apposta, no?